Gruppi di Lavoro Riesame e SUA

Gruppo di lavoro per la stesura dei Rapporti Annuali (RAR) e Ciclici (RRC): Il RAR è il risultato di un processo periodico e programmato che ha lo scopo di verificare l’adeguatezza degli obiettivi di apprendimento che il Corso di Studio si è proposto, la corrispondenza tra gli obiettivi e i risultati e l’efficacia della gestione del Corso. Il RAR rappresenta il nodo centrale dell’AQ dei singoli CdS e deve essere elaborato e discusso collegialmente dal Gruppo di Riesame, inclusa una rappresentanza studentesca. Il Rapporto Ciclico di Riesame (RCR) viene redatto con una periodicità funzione della durata del Corso di ed ha lo scopo di mettere in luce la permanenza della validità degli obiettivi di formazione e del sistema di gestione utilizzato dal CdS. Questo gruppo di lavoro è composto da: Boccolari Mauro, Caselli Monica, Ferretti Annalisa, Malferrari Daniele, Marchetti Dori Simona, Todaro Antonio. A questo gruppo di lavoro prenderanno inoltre parte almeno due studenti selezionati tra le coorti attive (non fuoricorso) e designati dai colleghi anche quali loro portavoce in Consiglio di CdS. Spetta al Presidente del Corso di Studio la loro nomina in relazione alla loro disponibilità fermo restando che i nominativi verranno comunicati in sede di Consiglio di Corso di Studio.

 

Gruppo di lavoro per la stesura della SUA-CdS: La SUA-CdS è una scheda informatizzata pubblica consultabile in rete, all’interno della quale ogni Corso di Studio raccoglie le informazioni sulla propria attività. La SUA-CdS deve dichiarare agli studenti e alle altri parti interessate i contenuti e i metodi della formazione, orientare e delimitare le aspettative sui risultati di apprendimento e, in linea generale, generare uno spazio pubblico a cui utenti e parti interessate possano accedere per formarsi un’opinione e formulare un giudizio informato. Essa è composta da: Boccolari Mauro, Ferretti Annalisa, Malferrari Daniele e Todaro Antonio. A questo gruppo di lavoro prenderanno inoltre parte almeno due studenti selezionati tra le coorti attive (non fuoricorso) e designati dai colleghi anche quali loro portavoce in Consiglio di CdS. Spetta al Presidente del Corso di Studio la loro nomina in relazione alla loro disponibilità fermo restando che i nominativi verranno comunicati in sede di Consiglio di Corso di Studio.

 

 

I commenti sono chiusi.